Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la pagina "Informativa sui cookie". Accettando acconsenti all'utilizzo di tutti i cookies di cui fa uso il sito.

Viale degli aviatori, 128 - FOGGIA

info@gruppotelesforo.it

0881.309911 - 0881.659211

 

La Storia

 

Le Case di Cura Riunite Villa Serena e Nuova San Francesco nascono dalla fusione della Casa di cura Villa Serena.

Il Centro Medico Diagnostico Telesforo costituisce dal 1980 una struttura di spicco nel panorama sanitario locale. Orientato alla medicina di laboratorio per la prevenzione, il controllo e la diagnosi delle malattie, avvalendosi anche di servizi specialistici quali la cardiologia, è qualificato nell’esecuzione di esami clinici, microbiologici, genetici e ormonali.

Il LabMed Iascone a Ascoli Satriano e il Centro di ricerche cliniche a San Severo estendono in provincia i principi di qualità e di accuratezza del laboratorio foggiano.

L’invecchiamento della popolazione è uno dei fenomeni del 21° secolo che non può essere sottovalutato e merita la degna attenzione (in primis del Ministero della Salute) di tutte quelle aziende sanitarie che hanno l’interesse e la possibilità di dedicarsi al sociale, vedendo, in tale settore, anche un ampliamento dell’offerta di lavoro per la presa in carico di quelle patologie tipiche dell’età anziana che, purtroppo, potrebbero non essere trattate a domicilio. Si è, infatti, passati da un periodo che vedeva come prevalenti le malattie infettive e carenziali, ad una maggiore incidenza delle malattie cronico-degenerative (demenza senile, malattia di Alzheimer…).  Ma non bisogna, poi, dimenticare quei ragazzi speciali che purtroppo vedono la loro vita compromessa da un handicap grave che non ne permette l’autonomia.

Nell’aprile 2013 nasce la R.S.S.A. Il Sorriso rivolta ad accogliere quella popolazione che altrimenti sarebbe stata ghettizzata ed emarginata. Sono i ragazzi portatori di handicap gravi e gli anziani non autosufficienti gli ospiti della struttura che ogni giorno vedono rivalutata la loro dignità e il loro diritto ad una buona vita con un sorriso sulle labbra.